Il Confidicoop Marche nasce nel 1999 dalla fusione tra Confidicoop e Coopinvest.

    È una società cooperativa di emanazione delle associazioni imprenditoriali di settore e svolge la propria attività a favore delle piccole e medie imprese.

    MISSION

    Agevolare le imprese socie nell’accesso al credito alle migliori condizioni di mercato, assisterle nell’individuazione delle loro reali esigenze finanziarie, per consentire l’ottenimento di linee di credito a breve medio e lungo termine erogate dalle banche convenzionate. Il consorzio Confidicoop Marche è intersettoriale, pertanto, interviene per facilitare l’accesso al credito bancario a favore delle imprese operanti in tutti i settori: agricolo, industriale, pesca, consumo, commercio, turismo e artigianato.

    RUOLO DEL CONFIDI BASILEA 2

    I confidi interverranno migliorando i rating con interventi cosiddetti “collaterali”.

    Il mercato delle garanzie assumerà quindi un ruolo centrale nel “sistema credito” per il mondo delle PMI, tenderà a crescere e i confidi dovranno seguire regole rigide che di seguito si riportano:

    • pagamento dell’insolvenza immediata alla disdetta da parte della banca degli affidamenti;
    • pagamento comunque senza sindacare sul merito della disdetta;
    • organizzazione interna del confidi (dotarsi di ufficio o consulenza legale) per surrogarsi nel credito.

    Il confidi dovrà garantire con un patrimonio corrispondente ed esso avrà di fatto la seguente funzione:

    • fornire una garanzia personale, migliorando il proprio rating;
    • ridurre la LGD (loss given default) ovvero la perdita attesa dell’impresa, con lo scopo di influenzare positivamente l’accantonamento a patrimonio di vigilanza.

    Nel futuro pertanto i confidi svolgeranno il ruolo di:

    • calmierare il costo del denaro;
    • mantenere una importante platea di imprese quali clienti del sistema.