BENEFICIARI

    Possono beneficiare dell’agevolazione le micro, piccole e medie imprese (PMI) operanti in tutti i settori produttivi, inclusi agricoltura e pesca, ad eccezione delle attività finanziarie e assicurative e delle attività connesse all’esportazione su tutto il territorio Nazionale.

    DESCRIZIONE INTERVENTO

    La “Nuova Sabatini” è una misura di sostegno alle micro, piccole e medie imprese destinata alla concessione, da parte di banche o intermediari finanziari di finanziamenti agevolati per investimenti in nuovi macchinari, impianti e attrezzature, compresi i cd. investimenti in beni strumentali “Industria 4.0”.

    Le agevolazioni consistono in un contributo a fondo perduto correlato al finanziamento della banca o società di leasing e il cui ammontare è determinato ad un tasso annuo del 2,75% (3,575% per gli investimenti Industria 4.0).

    Pertanto l’importo del contributo può variare, in ragione della dimensione dell’impresa beneficiaria, della tipologia di beni agevolati e dei tassi di riferimento stabiliti dalla Commissione europea, tra il 7,5% e il 10% dell’investimento.

    SPESE AMMISSIBILI

    L’agevolazione è rivolta all’acquisto, o all’acquisizione in leasing, di beni materiali (macchinari, impianti, beni strumentali d’impresa, attrezzature nuovi di fabbrica e hardware) o immateriali (software e tecnologie digitali) a uso produttivo. Sono compresi gli investimenti cd. “Industria 4.0”, vale a dire gli investimenti in macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica aventi come finalità la realizzazione di investimenti in tecnologie, inclusi gli investimenti in big data, cloud computing, banda ultralarga, cybersecurity, robotica avanzata e meccatronica, realtà aumentata, manifattura 4D, Radio frequency identification (RFID) e sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti.

    CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO

    Il finanziamento, che può essere assistito dalla garanzia del “Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese” fino all’80% dell’ammontare del finanziamento stesso, deve avere le seguenti caratteristiche:
    durata non superiore a 5 anni- importo compreso tra 20.000 euro e 4 milioni di euro – interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili.

    EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO

    La legge di bilancio 2022 ha disposto il ripristino dell’erogazione in più quote annuali del contributo “nuova Sabatini”. Rimane confermata l’erogazione del contributo in un’unica soluzione solo per le domande presentate dalle imprese alle banche e agli intermediari finanziari a decorrere: dal 1° gennaio 2022, nel caso in cui l’importo del finanziamento deliberato in favore della PMI non è superiore a 200.000,00 euro.

    SCADENZA

    Bando aperto

    DOTAZIONE FINANZIARIA

    La dotazione finanziaria è di 944 milioni di euro fino al 2026.